Mara Venier: “Non riuscivo più a camminare”


La Venier racconta a “Gente” il doloroso incubo vissuto e come si è rimessa in forma dopo i chili in eccesso presi durante L’Isola dei Famosi.

mara-venier

“Non riuscivo a muovermi”. Mara Venier, 65 anni, è protagonista di un’intervista esclusiva sul nuovo numero di “Gente”, che le dedica anche la cover settimanale. La conduttrice e opinionista tv, che il 10 settembre su La7 sarà la presidentessa di giuria di Miss Italia, affiancata dagli attori Raoul Bova e Vincenzo Salemme, racconta al settimanale “Gente” della grande paura vissuta mentre andava in vacanza in Sardegna, sul volo Roma-Olbia. “Non riuscivo a camminare. Avevo dolori alla schiena talmente forti, insistenti e incessanti da poterli paragonare alle doglie di quando ho partorito. Piangevo e tremavo dalla paura. Non capivo cosa stesse succedendo: pensavo a un’ernia, temevo persino un blocco che avrebbe potuto compromettere i movimenti. Durante i 50 minuti più lunghi della mia vita, passati immobile sul sedile del volo tra Roma e Olbia, ho pregato di uscire da quell’inferno. Che il dolore svanisse e tutto tornasse come prima. Prima del pilates e della ginnastica fatti in modo intensivo per arrivare più tonica alla prova costume”. Mara sospira: “Peccato che per un anno fossi stata ferma, senza allenamento. E, per lo sforzo eccessivo, il mio corpo si è ribellato rispondendo con una lombosciatalgia acuta, curata appena atterrata in Sardegna con iniezioni di cortisone e antidololorifico fatte al pronto soccorso. Ora, per fortuna, Mara sorride nel raccontare l’avventura vissuta dolorosamente pochi giorni prima di Ferragosto”.

“Dopo L’Isola dei Famosi avevo 14 chili in più”. La Venier confida: “Io ho dovuto seguire un regime alimentare dopo L’Isola dei Famosi, perché avevo 14 chili più del normale. Ne ho smaltiti sette, più altri tre di recente, grazie a una settimana di detox in una beauty farm che mi concedo ogni anno con mio marito Nicola”. Mara è fiera dei risultati raggiunti, ma mentre parla si fa seria: “I miei chili di troppo, però, non erano solo colpa del cibo. Lo scorso anno, a giugno, è mancata mia mamma. Era il mio faro, il mio orgoglio. L’ho vista soffrire troppo, è stato lacerante. Poi se n’è andata e io sono crollata. Avevo bisogno di un aiuto e pensavo che la medicina fosse la soluzione. Perciò, per un breve periodo ho preso dei farmaci. Ma da subito ho capito che non funzionava, mi gonfiavo e basta. Dovevo trovare la forza dentro di me per fare il salto e riprendere la mia vita in mano. Dovevo farcela da sola e ce l’ho fatta. Ora sono serena. Sento che mamma è con me. Quando sono triste bacio la sua fede nuziale che porto accanto alla mia, e ritrovo la forza. Di ridere, di vivere, di lavorare, che per me è così importante”.

What's Your Reaction?
Mi piace Mi piace
1
Mi piace
Ahah Ahah
0
Ahah
Non mi piace Non mi piace
0
Non mi piace
Wow Wow
0
Wow
Grrr Grrr
0
Grrr
Mah! Mah!
0
Mah!

Mara Venier: “Non riuscivo più a camminare”

log in

Don't have an account?
sign up

reset password

Back to
log in

sign up

Back to
log in
Choose A Format
Poll
Story
Meme
Video
Audio
Image